Il Foulard di Contrada

 

IMG_2345

Prima realizzazione composta da settanta copie in seta firmate dall’autore

Il foulard di Contrada è un quadrato di seta o di stoffa (cotone e poliestere) con i colori ed i simboli di una Contrada. Il foulard, per un contradaiolo, è uno scampolo di Contrada. Lo segue nel corso della vita, dalla nascita fino alla morte. È un chiaro simbolo di appartenenza e di legame al proprio territorio e, per estensione, alla Città stessa. Si tiene generalmente legato intorno al collo, ma si può portare in altro modo e viene indossato dal giorno della prima manifestazione di Maggio fino al giorno della traslazione della croce, dopo Palio assegnato.

 LA DESCRIZIONE DEL FOULARD DELL’ARTISTA ETTORE FALCHI

Il Sole, simbolo di San Bernardino, attraversando diagonalmente tutte le Contrade illumina il rosso della nostra Contrada. Le lettere di San Bernardino e gli altri segni eterogenei sparsi all’interno del campo rosso, rappresentano i contradaioli. Il nodo è il simbolo che unisce le Contrade. Il tutto sotto la protezione di Cristo. – Testo da lui scritto – Legnano, Maggio 1992 –

 

 

Il foulard attuale – dal 1995 a oggi – realizzatore Ettore Falchi – Priore di Contrada 1913/1997

 

 

Con la gentile collaborazione di Bruno Olgiati.